Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

Sani e liberi | 2016

sanieliberi alessandrini calisti

 

Un viaggio nelle Marche, in ognuna delle sue Province, ripercorrendo la tradizione legata alla gravidanza, al parto, alla cura dei bambini e alla condizione della donna. "Sani e liberi. La maternità nella tradizione marchigiana (sec. XVII - XX)", primo libro di Silvia Calisti Alessandrini, edito da Giaconi Editore, è un dono prezioso a questa terra, alla sua memoria, a quella memoria che rischiava di scomparire per sempre. Lei l'ha afferrata, curata e trasformata in parole attraverso un'attenta ricerca di fonti bibliografiche ed interviste.

Stampa Email

Guarda chi si vede | 2012

belmontesi 027

 

Un libro, una guida, un insegnamento. Elena Belmontesi ha raccolto nel suo libro “Guarda chi si vede” dieci racconti, tutti ambientanti nel suo paese d'origine, Smerillo, un piccolo tesoro del fermano. I protagonisti di ogni storia sono animali e sono proprio loro a raccontare come vivono e come vedono il mondo. 

Stampa Email

Segreti e storie popolari delle Marche | 2011

segreti storiepopolari marche

Segreti e storie popolari delle Marche

Antonio De Signoribus
Newton Compton editori
2011

Lo ammetto, ho un debole per i racconti e le storie popolari. E questo lavoro di Antonio De Signoribus, “Segreti e storie popolari delle Marche”, rappresenta una vera e propria tentazione per la mia debolezza, con il suo piacevole fluire di storie ora popolate da streghe, ora da diavoli e fantasmi, ora da regine.
Le pagine, affollate da misteriosi personaggi, spiriti tormentati, fate dai piedi caprini, antiche ritualità e pratiche magiche, sono una finestra appena aperta in un mondo, quello favolistico marchigiano, lontano dall’essere stato completamente scoperto. Un mondo capace di far sognare, divertire ed emozionare ancora oggi, perché, ammettiamolo, un po’ fanciulli lo restiamo sempre, anche quando non lo siamo più da tempo, anche se distratti dalle mille cose della vita quotidiana.

 

Stampa Email

La cucina delle Marche in oltre 450 ricette | 2015

 LacucinadelleMarche

La cucina delle Marche in oltre 450 ricette

Petra Carsetti
Newton Compton editori
2015


Giorni addietro riflettevo sulla vastità e ricchezza della gastronomia regionale delle Marche, un autentico patrimonio dalle mille sfumature di lessico e di sapore, un patrimonio che, salvo per alcuni piatti più noti, è sconosciuto ai più.
Parte della responsabilità è nostra, di noi marchigiani, e di quella congenita tendenza culturale a minimizzare il valore di quanto si ha, quasi che la familiarità con alcuni sapori, con certe pietanze, ci rendesse incapaci di riconoscerne l’effettivo valore, culturale ed economico.

Stampa Email

Dodici castelli. Viaggio nello spazio e nel tempo alla scoperta dei castelli di San Severino Marche | 2014

12castelli

 

Quello sopra le nuvole, quello in un mare di verde e l'altro in pieno sole. E poi l'insolito, il conteso, il tranquillo, lo strategico e quello di confine. Due addirittura si vantano di essere l'emblema del comando l'uno e il principe l'altro. Ma c'è anche quello che non c'è.

Sono i dodici castelli raccontati con passione e competenza da Marcello Muzzi, ingegnere e appassionato di storia, architettura e arte del territorio maceratese, nel suo libro “Dodici castelli. Viaggio nello spazio e nel tempo alla scoperta dei castelli di San Severino Marche”.

Stampa Email

Storie, leggende e altro sui Monti Sibillini | 2014

dimodugno 132

La fortuna di nascere nelle Marche, soprattutto quando lo fai tra l'Adriatico e i Sibillini. Lo sa bene Giuseppe Di Modugno, autore di "Storie, leggende e altro sui Monti Sibillini", consapevole che la fortuna di nascere "in questa dolce ed aspra terra", come la definisce lui, sta nel fatto di amare sia il mare che i monti. Ma si sa, l'amore, poi, in una direzione deve andare e quella di Di Modugno si è diretta verso i monti azzurri.

Stampa Email

Storia dell’alimentazione della cultura gastronomica e dell’arte conviviale nelle Marche | 2009

storia alimentazione

Storia dell’alimentazione della cultura gastronomica e dell’arte conviviale nelle Marche

Ugo Bellesi, Ettore Franca, Tommaso Lucchetti
Il lavoro editoriale
2009

 

Dalla penna di tre importanti autori, studiosi del territorio (U. Bellesi, E. Franca, T. Lucchetti), e con la collaborazione di altri ricercatori, l’opera che non può mancare nella biblioteca personale, in specie se la storia, declinata al sociale e all’alimentazione, è tra i vostri interessi.

Vincitore di prestigiosi premi, “Storia dell’alimentazione della cultura gastronomica e dell’arte conviviale nelle Marche” ricostruisce, distinguendola in tre grandi aree tematiche, la storia della cultura gastronomica marchigiana. Un grande e meticoloso lavoro di ricerca che ha permesso di colmare un vuoto bibliografico.

Stampa Email

Il Segreto della Sibilla Pastora | 2015

sibillapastora

E se la figura della Sibilla Appenninica non fosse solo una leggenda? Se i racconti che tutti conosciamo mostrassero solo una parte della verità? Se ci fosse molto di più dietro ad una delle storie più misteriose del centro Italia?

Un romanzo affascinante, quello di Enrico Tassetti, soprattutto per chi come me ama sognare. Non si è mai troppo grandi per farlo e i libri ci aiutano molto in questo. Se poi questi libri parlano di luoghi che conosciamo bene e che frequentiamo molto spesso il sogno si intreccia con la realtà e se non stai bene attento inizi a vedere negromanti che vagano tra la nebbia, persone incappucciate che ti scrutano dagli angoli bui di chiesette sperdute in mezzo alle montagne, oppure donne bellissime che con un solo sguardo ti trasmettono tutta la sapienza dell’universo.

Si, decisamente mi piace sognare.

Stampa Email

Traversine: 50 chilometri a piedi da Fano a Urbino lungo la ferrovia Metaurense | 2011

 Conti Traversine

Nel 1916, dopo diversi progetti, venne finalmente inaugurata la Metaurense, la linea ferroviaria che collegava Fano ad Urbino sul cui tracciato la cosiddetta Littorina conduceva i passeggeri nelle stazioni di Cucurano, Cartoceto Lucrezia, Saltara Calcinelli, Serrungarina-Tavernelle, Montefelcino-Isola del Piano, Fossombrone, Calmazzo, Canavaccio, Fermignano ed infine Urbino. Così fino al 1987, quando venne soppressa e mai più riaperta.

Stampa Email

Ti potrebbe interessare anche...

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24