Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

Fiabe e Leggende delle Marche | 2009

fiabe leggende

Fiabe e leggende delle Marche

Antonio De Signoribus
Newton Compton editori
2009

 

Per chi ama indugiare nel mondo fantastico delle fiabe, questo libro non può mancare nella sua biblioteca personale. E' una raccolta di fiabe e di leggende, espressione di una tradizione narrativa popolare tipicamente orale, ancora oggi viva nel territorio. Lo mostrano taluni racconti, raccolti personalmente dall'autore dalla viva voce di alcuni fabulatori, memoria storica delle nostre tradizioni popolari. L'autore, nel suo lavoro, riprende anche alcune fiabe raccolte in passato da importanti ricercatori e studiosi del folklore marchigiano come Luigi Mannocchi, Antonio Gianandrea, Giovanni Ginobili, per citarne alcuni. Si è reso tuttavia necessario, per le fiabe in questione, un lavoro di traduzione trattandosi principalmente di testi scritti in forma dialettale, una traduzione che il De Signoribus ha effettuato restando il più possibile fedele all'originale, per non perderne l'autentica freschezza.

Muscosa

Stampa Email

Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosita' delle Marche | 2002

guidainsolita

Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità delle Marche
Fabio Filippetti, Elsa Ravaglia
Newton & Compton editori s.r.l. (Roma)
2002

 

Fabio Filippetti e Elsa Ravaglia hanno raccolto le più importanti storie e leggende delle Marche: dalla Traslazione della Santa Casa di Loreto alla scoperta delle Grotte di Frasassi; dalle origini greche di Ancona (Ankon) a quelle romane di Urbisaglia (Urbs Salvia). Ma non solo, ci sono anche le maggiori leggende dei Monti Sibillini e altre storie locali che non conoscevo come Napoleone e il volto della Madonna al Duomo di Ancona o la leggenda del Ponte del Diavolo a Tolentino. Per ogni provincia è dedicata una sezione del libro e all'interno della stessa i racconti sono riportati in ordine alfabetico del paese di cui si parla. Un libro che ogni marchigiano DOC dovrebbe avere nella sua libreria.

 

Stampa Email

La Gola del Furlo | 2003

Furlo

La Gola del Furlo
Andrea Pellegrini; Elena Ferretti; Roberto Fiorani
Arti Grafiche Stibu, Urbania (PU)
2003.

Un testo davvero completo per conoscere a pieno questo angolo delle Marche. Molto bella la parte centrale intitolata 'Cenni di storia antica e moderna'; partendo da poco dopo Fermignano, la guida ti accompagna passo passo lungo tutta la Gola spiegandoti in modo semplice e divertente quello che stai guardando. E poi, nozioni di Flora, Fauna, Geologia, come riconoscere le tracce degli animali e alcuni itinerari naturalistici consigliati all'interno della Riserva Naturale Statale della Gola del Furlo.

 

Stampa Email

Abyssus Sibyllae | 2011

abyssus

Abyssus Sibyllae
Michele Sanvico
Cromografica Roma s.r.l., Roma
2011

 

Questo è il primo e l’unico romanzo esistente sulla nostra Sibilla Appenninica. Michele Sanvico ci fa entrare nella leggenda della Sibilla, che, per quanto è antica, sembra quasi perdersi nel tempo. Se vi aspettate un romanzo alla Dan Brown o alla Giorgio Faletti cambiate aria. Questo è un libro difficile, all’inizio. Ma una volta entrati nel linguaggio, si viene rapiti, come rapito è il protagonista dai misteri della Sibilla. Uno stile erudito, non c'è che dire; ricorda per certi versi Umberto Eco. C'è molto in giro, se cercate, sulla Sibilla Appenninica, e nel caso voleste entrare anche voi nel suo fantastico e misterioso mondo, Sanvico vi dà tutte le carte per farlo. I riferimenti sono di testi reali, esistenti. Alcuni li ho letti anch'io e sono affascinanti. Sanvico ci dà la sua visione della leggenda, rendendoci partecipi delle angosce e delle esaltazioni del protagonista durante le sue scoperte.
Mi piace sognare mentre leggo ed è proprio quello che mi ha fatto fare questo libro. Che altro dire... leggetelo!

Stampa Email

Rugni, speragne e crispigne | 2005

rugni

Rugni, speragne e crispigne
Fabio Taffetani
Fondazione Carima
2005

Le piante spontanee e i loro usi alimentari, officinali, tintori, ecc.., stanno vivendo un periodo di rinnovato e crescente interesse, complice una maggiore sensibilità verso le problematiche ambientali. Molte sono le pubblicazioni in materia. Fra queste si colloca il lavoro di Fabio Taffetani dal titolo fortemente esplicativo: "Rugni, speragne e crispigne". Il libro raccoglie 74 schede informative delle specie spontanee di maggior interesse alimentare. Ogni scheda è accompagnata anche da informazioni sulle modalità di utilizzo in cucina, sugli impieghi come rimedi naturali, sui rituali, spesso curiosi, ripresi dalla tradizione popolare marchigiana. Completano il lavoro delle utili chiavi dicotomiche di riconoscimento per facilitare l'identificazione delle erbe selvatiche raccolte per la loro rosetta basale di foglie.

Muscosa

Stampa Email

La Battaglia del Pian Perduto, poemetto storico | 1914

 pian perduto

La Battaglia del Pian Perduto - poemetto storico

Pietro Pirri
Prem. Stab. Tip. Giuseppe Campi (Foligno)
1914

 

Questo libricino è, oramai, quasi introvabile. Pietro Pirri, nel lontanto 1914, decise di riportare su carta il "poemetto storico" che ogni pastore, frequentatore delle zone che oggi è il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, conosceva a memoria. L'autore della composizione è proprio di un pastore (poeta) anonimo e la data di realizzazione imprecisata (forse inizi '700). Interessante è anche l'introduzione del Pirri: non solo ci offre uno spaccato della vita pastorale dell'ottocento, ma anche un resoconto storico delle "scaramuccie" tra Visso e Norcia e, riguardo alla Battaglia del Pian Perduto, un confronto tra la realtà dei fatti e il poemetto. Una chicca per appassionati.

Stampa Email

La Cucina Picena | 1991

cucinapicena

La cucina picena

Beatrice Muzi, Allan Evans
Franco Muzzio Editore
1991

Metti insieme due newyorkesi, un amore profondo per il Piceno ed alcuni incontri determinanti. Il risultato? Un piacevole e colorito ritratto del Piceno, fatto di aneddoti, di storie di vita in campagna e di vecchie ricette di cucina, perchè l'identità culturale di una comunità passa anche attraverso lo stomaco ... ed il palato.

Il lavoro di B. Muzi e A. Evans è attualmente curato dalla casa editrice Orme Editori.

Muscosa 

Stampa Email

Ti potrebbe interessare anche...

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24