Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

Eventi 7 - 13 agosto | 2015

goladelfurlo

Sabato 8 agosto escursione alla Gola del Furlo / Ph: Nicola Pezzotta

La storia, i colori della natura, il volo dell'aquila. Provare tutto in una volta è possibile in un luogo dove vi porteremo sabato 8 agosto: la riserva naturale statale Gola del Furlo, in provincia di Pesaro Urbino. Tra gli eventi che vi proponiamo, dal 7 al 13 agosto, è d'obbligo iniziare con questa escursione guidata dal nostro blogger Nicola Pezzotta.

L'escursione ha una durata di circa 7 ore, comprese le soste, e una lunghezza di circa 16 km. Si tratta di un giro ad anello dove andremo a toccare le particolarità più importanti della riserva. Per saperne di più e prenotare, leggete qui

montelagocelticfestival

Sull'Altopiano di Colfiorito torna il Montelago Celtic Festival 

Giovedì 6, invece, è iniziato il Montelago Celtic Festival numero 13, un poderoso concentrato di musica e cultura, quest’anno per la prima volta nella formula 3 days di woodstockiana memoria. A fare da cornice al festival un ambiente molto suggestivo, l'Altopiano di Colfiorito, in provincia di Macerata.
Il programma di venerdì 7: dalle 9 all’Accampamento Storico iniziano i corsi liberi di arcieria storica e scherma antica con i consigli degli esperti, a cui seguono quelli di avvicinamento alla falconeria; contemporaneamente, nella zona dei gazebo musicali, si apre l’esposizione permanente di liuteria, che durerà per tutta la festa. Alle 11 Tenda Tolkien protagonista con la lezione-spettacolo “A spasso tra le fate e il fato: camminando con William Butler Yeats”, e poi la presentazione dei corsi dell’Accademia Montelago. 
Il primo pomeriggio è all’insegna dell’artigianato: alle 14, alla Tenda Antichi Mestieri, al via il corso di manipolazione dell’argilla per bambini, e alle 15 quello per adulti. Dalle 15 alle 18:30, ai rispettivi gazebo, corsi di highland bagpipe, arpa celtica, chitarra acustica celtic style, tin whistle. Alle 15:30, da non perdere, alla Tenda Tolkien, la presentazione del libro “La processione di Carletto. Attraversare l’Italia a piedi dal Molise al Friuli”. Poco dopo al Mortimer Pub il primo concerto con La Corte di Lunas (medieval rock), mentre alla Tenda Tolkien ripartono le celebrazioni dei matrimoni celtici, a cui segue, alle 17, la lezione-spettacolo “L’avventuriero irresistibile: camminando con Ernest Hemingway”. 
Alla Tenda Antichi Mestieri inizia il corso di lavorazione del cuoio per bambini, che precede quello per gli adulti. Intanto, all’Accampamento Storico, riprendono gli insegnamenti di falconeria, e poi il corso di danze medievali e rinascimentali. Alle 18:15, al Mortimer Pub, torna la musica con Rapalje (irish traditional); poco dopo, ore 18:30, alla Tenda Tolkien c'è l’incontro-dibattito “La letteratura, il pop, il mondo celtico... e noi”, seguito da un nuovo turno di matrimoni celtici.
Alle 19:45, ancora al Mortimer Pub, con il concerto dei Kalevala (folk rock). Alle 21, musica itinerante con Siegel Senones (Celtic party... e non torny). 
Dalle 21:30 l’attenzione si sposta sul Main Stage con le performance di Corvus Corax (medieval folk metal), Folkamiseria (folk rock) e The Clan (folk rock).  All’1:45 cambio palco con Finnegan’s Wake (irish traditional) al Mortimer Pub.

montelagocelticfestival 1283

Il programma di sabato 8: alle 10 si alza il sipario all’Arena Avalon sul V Torneo di Rugby a 7 “Flowers of Montelago”; all’Accampamento Storico inizia la seconda giornata dei corsi liberi di arcieria storica e scherma antica con i consigli degli esperti. 
Nella Tenda Tolkien riprendono le attività culturali con la conferenza “La rivoluzione del camminare”, seguita dalla presentazione del libro “Questo trenino a molla che si chiama il cuore. La Val di Chienti, le Marche, lungo i confini”. Ai gazebo musicali, dalle 10.30 alle 12, si tengono i corsi di highland bagpipe, arpa celtica, chitarra acustica celtic style, tin whistle, mentre, alle 11, all’Accampamento Storico, ricomincia il corso di falconeria.
La musica si accende alle 11.30 al Mortimer Pub con Harp Attack (solo arpa celtica). Dopo un primo pomeriggio dedicato all’artigianato con il corso di manipolazione dell’argilla per bambini e a seguire quello per adulti, alla Tenda Antichi Mestieri, dalle 15 alle 18.30, ai gazebo rispettivi, ci sono i corsi di highland bagpipe, arpa celtica, chitarra acustica celtic style, tin whistle; in contemporanea: all’Arena Avalon al via i giochi celtici; al Mortimer Pub, la premiazione del Torneo di rugby a 7 “Flowers of Montelago” e poi il concerto di Finnegan’s Wake (Irish traditional); alla Tenda Tolkien la lezione-spettacolo “Il vagabondo dalle suole di vento: camminando con Arthur Rimbaud”, matrimoni e presentazione del libro “The Dark Lady. La rivoluzione shakespeariana nei sonetti alla dama bruna”. 
Intanto, alla Tenda Antichi Mestieri, alle 16, c'è il corso di lavorazione del cuoio per bambini e adulti e all’Accampamento Storico  il corso di danze medievali e rinascimentali. The Clan (folk rock) attacca al Mortimer Pub alle 17, seguito da Folkamiseria (folk rock), mentre alla Tenda Tolkien riprendono i matrimoni celtici, intervallati dalla lezione-spettacolo “Succhiare tutto il midollo della vita: camminando con Henry David Thoreau”. 
Al tramonto, Arena Avalon ancora protagonista con La battaglia degli eserciti. Alle 20,  al Mortimer Pub, si svolge la premiazione del concorso fotografico “Scatti Celtici” 2014 e, subito dopo, l’aperitivo con concerto dei Siegel Senones. Alle 21 l’accensione dei Fuochi sacri al suono della chitarra di Gabriele Possenti.  Inizia così la lunga Notte Celtica con i concerti di Green Clouds (classic folk), Rapalje (Irish traditional), Mercedes Peόn (electric folk gallego), Rumjacks (punk folk), Etnoarmònia (folk contemporaneo), Corte di Lunas (medieval rock). Per saperne di più, visitate il sito

Cambiamo decisamente argomento e parliamo dei maccheroncini di Campofilone. Chi non ne ha sentito parlare almeno una volta? Dal 7 al 10 agosto avrete anche la possibilità di gustarli alla sagra dedicata a questo prodotti tipico del fermano e arrivata alla sua 52esima edizione. A partire dalle 19 si dà il via alla degustazione e ogni serata è allietata da un concerto. Per conoscere tutto il programma, visitate il sito. Rimaniamo in provincia di Fermo e segnaliamo anche il torneo cavalleresco Castel Clementino a Servigliano, dal 7 al 16 agosto.

Venerdì 7 agosto, a Cupramontana (AN), alle 19, si terrà l'inaugurazione del murales del collettivo Coloro del Colore, presso la scuola Luigi Bartolini. Coloro del Colore è un collettivo artistico marchigiano composto da Allegra Corbo, Diana Eugeni, Michela Lorenzetti, Alec Maginarium, Maria Maiolati, Giulia Serritelli e Ugo Nooz Torresi, che sviluppa opere di arte pubblica, scultura, performance utilizzando colori naturali estratti da piante e minerali. Per l'occasione verrà anche esposto e presentato il libro tessile Coloro del Colore "Nel Regno Delle Piante".

DSC 0737

E se sabato 8 vi venisse il desiderio di ammirar le stelle? L'agriturismo Terre della Sibilla, in località Peschiera, a Pievebovigliana (MC), organizza una serata con cena a buffet e, a seguire, osservazione del cielo con telescopi a cura dell'associazione Crab Nebula. La prenotazione è obbligatoria entro venerdì 7 agosto al 335 6673392. 

A Sarnano, in provincia di Macerata, dall'8 agosto torna "Castrum Sarnani, il Medioevo... che ritorna", una rievocazione storica giunta alla sua ottava edizione e organizzata dall’Associazione Tamburini del Serafino, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Marche, della Provincia di Macerata, del Comune di Sarnano, dell’Associazione Pro Sarnano e della Comunità Montana dei Monti Azzurri.

castrumsarnani 1283

Dall'8 al 20 agosto a Sarnano (MC) torna "Castrum Sarnani, il Medioevo... che ritorna"

Basterà attraversare il centro storico per essere coinvolti in un magico viaggio nel tempo, che riporterà il Borgo al suo fascino originario attraverso le tradizioni, i sapori e le emozioni dell’epoca medievale. Il visitatore diventerà l’abitante di un villaggio medievale grazie ai costumi d’epoca, ai cortei di dame e cavalieri, all’itinerario degli antichi mestieri, alla conversione dell’euro nell’antica moneta (la moneta di Castrum Sarnani, coniata per l’occasione), ai tipici sapori offerti da taverne e osterie e molto altro ancora. Tutto accompagnato da spettacoli di musici, mangiafuoco, giocolieri e danzatrici, che insieme a bizzarri personaggi dell’epoca animeranno ogni angolo del paese. È così che l’affascinante storia medievale del paese, gelosamente custodita tra le sue mura, prenderà vita per regalare emozioni a tutti i visitatori. Castrum Sarnani propone appuntamenti fino al 20 agosto, per conoscerli visitate il sito

abbaziadiroti matelica

Sabato 8 agosto, alle 17, a Matelica (MC), nella "Sala Boldrini" in piazza E. Mattei, si terrà il convegno "Abbazia di Santa Maria de Rotis: religione, arte, storia e natura - La nuova stagione dell'area montana Matelicese". Dopo i saluti del sindaco Alessandro Delpriori, dell'assessore alla Cultura e al Turismo Cinzia Pennesi e dell'assessore all'Agricoltura Roberto Potentini, interverranno Delpriori sulla storia e religione dell'Abbazia di Roti, Franca Riccioni sugli aspetti naturalistici e vegetativi e Pierluigi Pierantoni su "Le Api di Rotis". E ancora, Fiorella Conti sui documenti di archivio e Carlo Brunelli sulla possibile idea di recupero. Modera Maria Assunta Brachetta. Per informazioni: 348 9142104. 

Domenica 9 agosto, a Sant'Elpidio a Mare (FM), si terrà la Contesa del Secchio, una rievocazione storica, la sfida più antica delle Marche. Si rivive uno spettacolo emozionante, straordinario, cromatico, pieno di suoni e suggestioni a partire dal solenne corteggio storico, con oltre mille figuranti, lungo le vie del centro storico sino al campo di gioco: dai nobili nel loro sontuosi paludamenti, ai popolani, dagli armati ai musici che con le loro chiarine e tamburi scandiscono il passo marziale per finire con la coinvolgente cornice delle mirabolanti evoluzioni degli sbandieratori. Per conoscere storia e programma, leggete qui.

Continuano gli appuntamenti della rassegna di poesia, filosofia, narrativa, musica ed arti Non a voce solaLunedì 10 agosto, a Porto Sant'Elpidio (FM), alle 21:15 presso Villa Murri, i dialoghi al femminile saranno affidati a Loredana Lipperini e Lucia Tancredi con Questo trenino a molla che si chiama cuore. 

lagopilato 1283

Martedì 11 agosto vi porteremo al Lago di Pilato.

E per finire, vi segnaliamo altre due escursione targate Con in faccia un po' di sole. Martedì 11 agosto vi porteremo al Lago di Pilato e avremo il piacere di avere anche la guida Stefano Properzi con noi. Saliremo da Foce di Montemonaco e durante il percorso vi racconteremo come si è formata la valle, su cosa porre l'attenzione, sulla storia e sulle leggende che spesso si fondono tra loro. Ci immergeremo in un passato lugubre, tra demoni e negromanti, ma ammireremo anche la bellezza dei paesaggi e della natura quasi incontaminata di questo posto. Stefano ci parlerà delle particolarità naturalistiche e degli endemismi di una delle aree più importante del Parco. Per saperne di più e per prenotazioni, leggete qui.

meschia 1283

Mercoledì 12 agosto vi aspettiamo per un'escursione ad Uscerno e Meschia. / Ph: Nicola Pezzotta

Il giorno dopo, mercoledì 12 agosto, ci rimettiamo in cammino per un'escursione ad Uscerno e Meschia in un luogo da fiaba, in mezzo a boschi di castagno e rocce possenti. Vi porteremo al confine con il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ma in una zona molto selvaggia e particolare, ricca di verde e di paesini semi abbandonati. Sarà un'escursione molto semplice con una spettacolare conclusione: la seconda sagra della salsiccia alla brace e formaggio fritto di Uscerno, organizzata dal Chicco Bar. Per conoscere tutti i dettagli, leggete il nostro articolo

Per segnalare un evento, scrivete a eventi@coninfacciaunpodisole.it . 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24