Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

Eventi 28 agosto - 3 settembre | 2015

14.Palazzo Borghese

Sabato 29 agosto una nuova escursione di Con in faccia un po' di sole

Pronti a mettervi in cammino? Anche questo fine settimana vi proponiamo una escursione organizzata da noi di Con in faccia un po' di sole. La nostra guida Nicola Pezzotta, sabato 29 agosto, vi condurrà su una vetta centrale del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, al Sasso di Palazzo Borghese, da dove si gode di una splendida vista su tutte le cime circostanti: Monte Sibilla, Cima Vallelunga, Monte Porche, Monte Argentella, Cima del Redentore e Monte Vettore.

Camminerete lungo i sentieri dei Sibillini e ascolterete i racconti sulla battaglia del Pian Perduto e conoscerete alcune particolarità geologiche dell'area e di chi la abita, come l'aquila reale e il chirocefalo della Sibilla. L'escursione ha una durata di 5 ore circa, comprese le soste, e una lunghezza di 11 km con un dislivello di 500 m circa. Per informazioni e prenotazioni, leggete qui

festival parchi marche

Dal 28 al 30 agosto appuntamento con il I Festival dei Parchi delle Marche

Con grande piacere consigliamo un festival che si terrà dal 28 al 30 agosto e che vede come protagonista la natura protetta. Stiamo parlando della Notte Verde dei Parchi delle Marche, I° Festival dei Parchi. La manifestazione nasce con lo scopo di valorizzare la straordinaria presenza nella regione Marche dei parchi certificati con la CETS, Carta Europea del Turismo Sostenibile e l'evento è promosso da Regione Marche e Federparchi Marche.

La Notte Verde intende valorizzare, attraverso eventi e attività per grandi e piccoli, di notte e di giorno, i luoghi, i sentieri, i musei, i prodotti tipici locali attraverso escursioni, concerti, laboratori didattici, cicloturismo notturno, performance musicali. Sono davvero molteplici le scelte che vengono proposte ai turisti ed ai marchigiani che vorranno, grazie a questi appuntamenti, conoscere i parchi della regione. Il Festival si articola in 5 ricchi programmi di iniziative organizzati da 5 parchi: il Parco regionale del Conero (Sirolo – AN); il Parco regionale della Gola della Rossa e di Frasassi (Serra San Quirico – AN); il Parco regionale del Monte San Bartolo (Gabicce – PU); Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello (Carpegna – PU); il Parco nazionale dei Monti Sibillini (Visso – MC). Per conoscere tutto il programma, visita il sito della Regione Marche.

filofest amandola

Ad Amandola (FM), dal 27 al 30 agosto, appuntamento con Filofest, un festival di incontri, dialoghi, interviste, laboratori esperienziali, pratiche di filosofie di strada, ma anche escursioni e musica. L'argomento conduttore di quest'anno è "L'Altro Presente, incontrare volti, ospitare differenze, seminare futuro".

"Filofest, raccogliendo nei luoghi della quotidianità - piazze, bar, locande, teatri, sentieri - quanti hanno a cuore la cura dell’anima e la buona conduzione del suo rapporto con la natura e la comunità - si legge nel programma - si propone di offrire con linguaggio accessibile ma rigoroso, spazi di approfondimento, di elaborazione e di confronto di idee. Di esplorare e percorrere ogni strada, sapendo che i confini dell’anima, come aveva già ammonito Eraclito, sono irraggiungibili".

Tra gli ospiti Umberto Galimberti, professore ordinario di Filosogia della Storia all'Università Ca Foscari di Venezia, scrittore, editorialista in importanti testate ed è membro ordinario dell’International Association for Analytical Psychology. Galimberti chiuderà la manifestazione domenica 30 agosto parlando di "Assoluto presente". E ancora, ci sarà Gianni Vattimo, già docente di Estetica e Filosofia Teoretica all’università di Torino, scrittore, politico e visiting professor in diverse università americane. Studioso di Nietzsche e di Heidegger, è stato allievo di Pareyson e successivamente di Gadamer. Ha introdotto, con Rovatti, il concetto di “Pensiero debole” per descrivere un importante mutamento etico nel modo di concepire la filosofia, avvenuto a partire dalla metà del XX secolo.

laltropresente fumetto

La copertina del fumetto L'ALTRO PRESENTE

Il Filofest pensa ai più piccoli con un appuntamento per vivere un sabato diverso: la filosofia per bambini. Sabato 29 agosto, alle 15:30, vi aspetta Philosophy for children (7-11 anni) al lago di San Ruffino, presso l'Osteria del Lago. L'evento sarà arricchito anche dalla presentazione del fumeto autoprodotto L'ALTRO PRESENTE. Interverranno gli autori Francesco "Paciaraw" Paciaroni, Fausto "FustoZ" Medori e Christian "Ben" Bendelari. Gli autori, oltre che autografare le copie, resteranno a disposizione degli interessati per continuare la discussione e disegnare.

Tutti gli appuntamenti di Filofest sono ad ingresso libero. Per conoscere tutto il programma, leggi qui

A Porto Sant'Elpidio (FM) vi aspetta un altro evento che piacerà tanto ai bambini: torna la festa delle mongolfiere per salutare l'estate. Sabato 29 agosto si terranno le iniziative di Arrivederci estate, presso l’area ex Orfeo Serafini, a partire dalle 17, in attesa dell’arrivo della mongolfiera, si potrà curiosare nel mercatino dedicato all’homemade e alle specialità artigianali e stuzzicare tra i vari stand gastronomici. Non mancheranno palloncini, truccabimbi e baby dance. Dalle 18 intrattenimento a ritmo folk con il gruppo La Pasquella e, a seguire, musica canti e balli della tradizione marchigiana con il gruppo folkroristico Ortensia di Ortezzano. Dalle 19 l’Associazione turistica Pro Loco Porto S. Elpidio e Borgo Marinaro offriranno un Aperitivo Folk gratuito a base di Sardoncini a Scottadito e Vino Bianco, cibi e costumi della tradizione. La serata si concluderà con lo spettacolo pirotecnico.

borgoingioco sarnano

Continuiamo con gli eventi dove il divertimento per i bambini è assicurato e andiamo a Sarnano (MC): sabato 29 e domenica 30 torna Borgo in gioco, la manifestazione che vi farà tuffare in un tempo passato. Preparatevi a giocare a ruzzola, nippa, corsa con i sacchi e con trampoli e pignatte. E ancora, ci saranno giochi a premi, l'albero della cuccagna, carretti, tornei di carte e la giostra a pedali. Il borgo offrirà anche spettacoli, giocoleria, tanti laboratori, body painting e face painting e letture animate. Ingresso libero (orari: sabato dalle 15 alle 24; domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 24).

Sabato 29 e domenica 30 Offida (AP) ospita FOF, Figura Offida Festival, una manifestazione coinvolgente di teatro di strada e di figura. A partire dalle 17 si esibiranno oltre 12 compagnie provenienti da diversi paesi del mondo. Ogni spettacolo è ad ingresso gratuito e ci saranno stand gastronomici e il mercatino di artigianato. L'organizzazione è curata dalla Pro Loco di Offida con il Patrocinio del Comune e la Direzione Artistica della Compagnia "Di Filippo Marionette" di Remo Di Filippo e Rhoda Lopez. Nell'ambito del Festival verrà assegnato ad una delle compagnie il premio "Alfredo Tassi".

Domenica 30, a Piobbico (PU), in località Bacciardi, appuntamento con il Festival delle Pecore a Puà, una giornata di escursioni, laboratori, artigianato, artisti di strada , spettacoli e tanto altro ancora. Per saperne di più, visita la pagina Facebook dell'evento.

Da giovedì 27 a sabato 29 torna anche un'altra importante manifestazione, Sibillini e dintorni. Da Torino a Bari, da Merano a Napoli: vengono da tutta Italia gli equipaggi protagonisti dell'ottava edizione.

sibillini e dintorni

OTAV 1905, la macchina più antica partecipante a Sibillini e dintorni

Grazie al sostegno fondamentale dei Comuni di Macerata, Appignano, Camerino, Montelupone e Pievebovigliana, al prezioso contributo degli sponsor privati e alla collaborazione di AC Macerata e CRI comitato locale, dell'Università degli studi di Macerata, dell'Università di Camerino e dell'Alam (Associazione Laureati Ateneo Maceratese), la Scuderia Marche-Club Motori Storici porta nelle Marche sessanta veicoli costruiti nella prima metà del Novecento, che percorreranno quasi 250 chilometri in tre giorni.

A conferma del prestigio di cui gode a livello nazionale il raduno di Sibillini e dintorni, le iscrizioni a questa edizione sono state polverizzate in meno di due settimane e fra i partecipanti all'edizione 2015 ci sarà un'ospite d'eccezione: si tratta di Francesca Grimaldi, volto del Tg1, curatrice della rubrica 'Tg1 Motori' e membro del consiglio federale ASI, che guiderà una MG td del 1951.

Il tema prescelto per il 2015 dalla Scuderia Marche-Club Motori Storici è "Storia e preistoria". Nella splendida cittadina dell'entroterra maceratese, Pievebovigliana, venerdì alle 10 sarà inaugurata l'antica gualchiera frutto di attento recupero e la carovana di Sibillini e dintorni farà da prestigiosa testimone dell'evento. Venerdì sera (28 agosto), a Macerata torna la Rievocazione storica del Circuito della Vittoria, l'appuntamento che appassiona tante generazioni di maceratesi. Nelle parole di Enrico Ruffini, presidente AC Macerata, "Sibillini e dintorni è una manifestazione fra le poche in Europa che vede la partecipazione di auto ante 1940. Questo evento, come la Mille Miglia, coniuga sport, turismo e cultura. Ed è l'unico che interviene sul sociale, sostenendo la CRI comitato locale di Macerata, in tempi tanto difficili".

Alle 21.30 di venerdì, una dopo l'altra, le sessanta auto d'epoca si confronteranno lungo il percorso che da Corso Cavour, attraverso i Cancelli, corre lungo via Garibaldi, risale per via Crescimbeni ed ha il suo traguardo (diversamente dalle passate edizioni) in piazza Vittorio Veneto. Qui le signore dal fascino d'antan rimarranno in esposizione fino a mezzanotte, mentre gli equipaggi - rigorosamente in abiti d'epoca - saranno ricevuti in Comune per la premiazione. Fra i concorrenti in gara ci sarà Tazio Taraschi, figlio del celebre costruttore d'auto abruzzese, Bernardo, che partecipò al Circuito della Vittoria negli anni Cinquanta vincendo l'edizione del 1953. Guiderà una Giaur 750 record del 1954, costruita in un unico esemplare e riacquistata dalla famiglia Taraschi nel 1966.

anticoorologio26

I partecipanti al raduno ammireranno anche la giostra dei Magi in piazza della Libertà

Sabato mattina, destinazione della carovana di Sibillini e dintorni sarà uno dei 'borghi più belli d'Italia', Montelupone e i suoi gioielli architettonici, il Palazzo dei Priori, il teatro storico Nicola degli Angeli. Riflettori puntati su Macerata nuovamente sabato pomeriggio, quando, a partire dalle 17, Piazza Mazzini farà da cornice alla carovana di Sibillini e dintorni mentre i partecipanti al raduno visiteranno la sede storica dell'Università di Macerata, allo scoccare delle 18 ammireranno la giostra dei magi dell'orologio planetario di piazza della Libertà per concludere il loro tour con la mostra "Obiettivo sul fronte", allestita dal Centro Studi Balelli e riaperta in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono.

Perno del raduno rimane lo spirito di solidarietà e anche quest'anno Sibillini e dintorni sostiene l'azione della Croce Rossa Italiana, il cui comitato locale di Macerata è sempre più attivo nella logistica della manifestazione. E proprio al comitato locale maceratese dell'ente benefico saranno devoluti tutti i fondi raccolti con lo spettacolo di beneficenza che si terrà sabato 29 agosto, con inizio alle 21.30, all'Arena Sferisterio. La presidente della CRI comitato locale di Macerata, Rosaria Del Balzo Ruiti, ha spiegato: "Quest'anno chiediamo di aiutarci a far fronte all'emergenza quotidiana dei concittadini che si rivolgono a noi per le spese mediche preventive, sono davvero tante le famiglie che per via della crisi non riescono a far fronte neanche alla propria salute. So che la risposta della città sarà forte perché forti sono le idee che vengono dal cuore". Dopo il successo della passata edizione, Musicultura è stata invitata a bissare con una proposta studiata appositamente da Piero Cesanelli: "L'ispirazione sono gli anni '50 e '60, i foulard al vento di una giovane sulla spider, gli enormi occhiali da sole come andavano allora... Atmosfere che ancora ci fanno sognare". Dalla collaborazione con la Scuderia Marche - Club Motori Storici, infatti, è nato "Cars on the beach", offerto dal Club motoristico maceratese alla cittadinanza così che anche quest'anno sarà possibile assistere gratuitamente allo spettacolo unico nel suo genere e chi lo desidera potrà fare una donazione alla CRI. D'obbligo però la prenotazione chiamando al numero 346 4736631 oppure scrivendo a sibilliniedintorni@gmail.com.

Allontaniamoci da Macerata, ma non troppo, e andiamo a Tolentino. Dal 28 al 30 agosto torna la terza edizione del primo festival italiano dedicato alla Filosofia dell’Umorismo organizzato da Popsophia in collaborazione con la Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino. Intellettuali e artisti di fama internazionale portano al Castello della Rancia di Tolentino (MC) il dibattito culturale sulla capacità tutta umana del riso attraverso l’analisi dei prodotti culturali di massa dalla sit-com ai film, dai social network alle canzonette. Il Castello diventa un laboratorio creativo con mostre, spettacoli, dibattiti e concerti dal vivo. Per conoscere il programma, leggi qui.

teatro di paglia

Il 29 e 30 agosto Teatro di Paglia a Morrovalle (MC)

A Morrovalle (MC), il 29 e 30 agosto torna il Teatro di Paglia, arrivato alla sua terza edizione e dedicato ai temi della terra, aria, acqua e luce. Sabato 29 agosto, presso la cooperativa sociale Il Talento, i partecipanti costruiranno insieme un teatro di paglia a partire dalle 17. 

In quel teatro, costruito con una balla sopra all'altra, alle 19, andranno in scena i burattini dell'associazione Bella è la vita di Morrovalle. Al centro dello spettacolo il tema della speranza. A seguire, degustazioni dei prodotti della cooperativa e laboratorio di improvvisazione musicale con tamburelli e strumenti musicali realizzati con materiale di riciclo. 

Domenica 30, alle 9:30, è in programma una passeggiata con l'associazione Radici senza terra. Il programma continua con degustazione dei prodotti de Il Talento e, alle 16, laboratori di arteterapia e costruzione di aquiloni a cura dell'associazione Aquilotti di Morrovalle. Ci sarà anche un angolo lettura dedicato ai bambini. La manifestazione si chiude con la musica in compagnia dei Futurarkestra ed Exdrome.

Per partecipare alle iniziative proposte è necessario comunicare la propria presenza, chiamando lo 334/1239592 o scrivendo info@radicisenzaterra.org. Per saperne di più, visita la pagina dell'evento su Facebook.

A Corinaldo (AN) sabato 29 e domenica 30 arriva Millenarja - Scene di vita medioevali. La Compagnia Alfieri e Musici L’Araba Fenice di Corinaldo trasforma uno dei borghi più belli d’Italia, inscenando la meraviglia e l’incanto dei tempi, un viaggio nella Corinaldo medievale dove fra le antiche mura si respira ancora la quiete, la spensieratezza e la semplicità della vita.

“Millenarja” nasce dal desiderio di mettere in atto la decennale esperienza del gruppo Araba Fenice nell’ambito delle rievocazioni storiche. Le sue bandiere, accompagnate dal ritmo dei tamburi, hanno volato nei cieli del Portogallo di fronte al Presidente della Repubblica portoghese, in Francia, Spagna, Slovenia, Isole Azzorre e per due volte in Australia, dove il Gruppo si è aggiudicato il 1° premio su ben 147 nazioni partecipanti al Lions Club International Convention tenutosi a Sydney. I successi internazionali sono affiancati alle innumerevoli esibizioni nei Borghi della bella Italia, questo intenso percorso formativo ha fatto nascere nel Gruppo la voglia di celebrare Corinaldo e la sua storia millenaria.

Questa prima edizione si terrà nel centro storico di Corinaldo, sarà possibile assaggiare gli ottimi prodotti dell’enogastronomia locale, riscoprire i giochi di un tempo e vivere momenti di festa con i mercatini medievali, i giocolieri, i musici, i combattenti e la maestria degli sbandieratori e tamburi dell’Araba Fenice. Per saperne di più, visita il sito o la pagina Facebook.

DSC 1111

Torna la tradizionale festa di San Giuliano a Macerata

Ritorna puntuale la serie di iniziative promossa dall’Amministrazione comunale di Macerata in collaborazione con la Pro Loco Macerata e il Cif in onore del patrono San Giuliano. Saranno giornate intense all’insegna di quello spirito di comunità che da sempre caratterizza la vita sociale di Macerata e che quest’anno verranno arricchite dalla presenza delle delegazioni delle città gemellate di Weiden e Issy Les Molineaux. Il programma prevede, oltre alle tradizionali bancarelle, spettacoli, mostre, serate danzanti e visite. 

A Franca Fusco, presidente del Cif, il compito di rinverdire la tradizione per San Giuliano del Centro Femminile Italiano di Macerata: “Dal 1993 – ha detto – il Cif, alla ricerca delle tradizioni maceratesi da donare ai giovani per evitare che dimenticassero ciò che i loro padri e i loro nonni, avevano vissuto per questa occasione, ha riproposto il tradizionale fischietto in terracotta. E quest’anno, questo oggetto diventato un cult da collezione, sarà ancora una volta un carabiniere con la cornamusa”. Quindi, ricordatevi di comprare il fischietto se passate per Macerata!

Il 28 agosto, alle 19.30, per quattro serate consecutive fino al 31 (giornata quest’ultima in cui sarà possibile mangiare anche a pranzo a partire dalle 12.30), apertura dello stand gastronomico e alle 21 serata danzante e musica con i gruppi  Romy Splinter e La Banda de Cuba, KamaFei (29 agosto), Walter Montanaro e i Ragazzi del Cuore (30 agosto) e Magica Allegria Live Band (31 agosto).

Sabato 29 agosto, alle 18, nei locali dell’ex Upim in corso Matteotti, nell'ambito della mostra Obiettivo sul fronte Carlo Balelli e le squadre fotografiche militari nella Grande Guerra, che rimarrà aperta fino al 31 agosto, in programma "Intervista impossibile. Carlo Balelli fotografo nella Grande Guerra" con la partecipazione di Emanuela Balelli, la voce recitante di Piergiorgio Pietroni e l’accompagnamento musicale di Gianluca Gentili.

Il 30 agosto, alle 17, in piazza Libertà la Bancarella delle tradizioni del Cif con la vendita del fischietto in terra cotta (il fischietto può essere prenotato telefonando al n.0733/240368). Alle 20 in piazza della Libertà Festa insieme alla città gemellate Weiden e Issy Les Moulineaux con cui è previsto anche il giorno seguente, alle 10, nella sala consliare, un incontro istituzionale. Sempre il 31, giornata clou dei festeggiamenti, alle ore 18 in Cattedrale ci sarà la concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Monsignor Nazzareno Marconi con la presentazione, durante l’offertorio, del cero votivo da parte del Comune di Macerata.

Poi, oltre alle consuete bancarelle, quest’anno circa 300 sparse in tutto il centro storico, in corso Cavour e in parte di corso Cairoli, alle 20 in piazza della Libertà ci sarà l’estrazione della lotteria di san Giuliano e alle 23.30 tradizionale spettacolo pirotecnico. Il 3 settembre ultima iniziativa del Cif, con la visita guidata alla chiesa di san Filippo prevista per le ore 16. Per avere tutte le informazioni sulle visite, orari, tariffe e gratuità dei monumenti e musei civici, visita il sito del Comune di Macerata.

Spostiamoci a Grottammare (AP), dove, domenica 30 agosto, vi aspetta "Jutténizie, Ghiottonerie nel Borgo", l’evento che, grazie ad eccellenti proposte culinarie, valorizza enogastronomia, territorio e cultura di uno dei Borghi più belli d’Italia. "Una cena-evento itinerante che conquisterà il suo pubblico tra ghiottonerie e sfiziosità culinarie tipiche del territorio - si legge nel programma - I ristoranti del Vecchio Incasato si apriranno coralmente al pubblico nella suggestiva cornice del centro storico, ciascuno con le proprie specialità. E tutti coloro che saranno presenti alla manifestazione potranno partecipare a tour guidati per visitare gratuitamente Musei civici e Chiese aperte o lasciarsi cullare dalle note di suggestive performances musicali e artistiche, che faranno da cornice alla kermesse in un connubio di cultura, profumo e musica, per una grande festa gourmande. Per saperne di più, visita la pagina Facebook.

adriatico mediterraneo festival ancona

Dal 29 agosto al 5 settembre sarà possibile vivere a pieno il porto di Ancona con l'Adriatico Mediterraneo Festival. Il programma prevede concerti, spettacoli e incontri nell'area portuale dopo la riapertura alla città delle banchine più antiche. 

Si parte il 29 agosto, con la Festa Adriatica, quando all’Arco di Traiano si uniranno suoni e sapori dell’Adriatico. Sul palco suoneranno quattro gruppi provenienti da Italia e Balcani: gli italo-albanesi della Spartiti per Scutari Orkestra, i serbiVrelo, l’Orchestrina Adriatica con un ensemble marchigiano con ospiti provenienti da Bosnia, Croazia, Serbia, Irlanda e infine i croati Cinkusi. I sapori saranno quelli delle cucine delle sponde adriatiche grazie a Caffè del Teatro/Stockfish (cucina marchigiana, salentina e albanese), Souvlaki Bar (specialità greche), Cafè Darderi (pasticceria balcanica) e al Festival Internazionale del Brodetto di Fano. Una festa che inizierà alle 18.30 per concludersi alla 1.00.

All’Arco di Traiano ci saranno concerti tutte le sere: il 30 agosto i ritmi pugliesi dei Taranta Minor, il 31 salgono sul palco li scatenati Espana Circo Este, il primo settembre doppio appuntamento con le raffinate armonie dei Turkish Cafè e subito dopo il ritorno ad Ancona del fresco vincitore di Musicultura Gianmarco Dottori, il 2 settembre le atmosfere italo-algerine diAnissa Gouizi, il 3 settembre è la volta della tradizione musicale pugliese con gli Uaragniaun, il 4 settembre spazio al sound mediterraneo e innovativo della Sossio Banda, mentre a chiudere il 5 settembre sarà Donia Massoud con la sua personale ricerca sulla musicalità egiziana. All’Arco di Traiano ci sarà spazio anche per il teatro e per gli incontri: martedì 1 settembre va in scena “Ofelia dell’Acqua chiara”, rivisitazione dell’Amleto attraverso gli occhi femminili di Ofelia a cura del Gruppo Teatrale Recremisi, il 5 settembre invece l’incontro con la giornalista Marta Ottaviani sarà l’occasione per approfondire la situazione in Turchia, stato chiave per il Mediterraneo e il Medio Oriente.

Adriatico Mediterraneo sarà però anche l’occasione per provare luoghi insoliti del porto, come il rimorchiatore attraccato alla banchina 1 su cui si terranno speciali letture tenute da Luca Levi e Giorgia Furbetta (31 agosto) e Isabella Carloni (1 settembre). I primi dedicheranno la serata a “Frammenti Migranti”, ovvero il racconto delle vite dei nuovi migranti e dei loro viaggi alla ricerca del proprio destino; la seconda all’essenza femminile dei miti legati al mare, attraverso la figura di Odisseo. Nel centro dell’attività del porto anconetano, alla Locanda del Porto, si terrà domenica 30 agosto l’incontro con Massimo Contiper presentare il suo libro “Il mare non ti parlerà”: il racconto della costa marchigiana scoperta camminando, passo dopo passo, tra bellezze naturali e brutture artificiali. (Programma dal sito www.adriaticomediterraneo.eu).

saharawi

Una delle foto di Lucia Paciaroni in mostra al Minimo Circolo Birraio di Macerata

Chiudiamo il nostro articolo segnalando che martedì 1 settembre riapre, dopo la pausa estiva, il Minimo Circolo Birraio a Macerata, il circolo dove si può gustare birra artigianale e dove le parole d'ordine sono qualità, passione e collaborazione. La riapertura sarà arricchita dalla esposizione di alcune foto di Lucia Paciaroni, giornalista pubblicista e membro del blog: in mostra immagini di un suo reportage nei campi profughi saharawi, a Sud Ovest dell'Algeria. 

Per segnalare un evento, scrivete a eventi@coninfacciaunpodisole.it . Buon weekend a tutti! 

Stampa Email

Aggiungi commento

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24