Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

Le 29 vette più alte delle Marche, ovvero gli over 2000 metri

0

I Monti Sibillini da Smerillo

Era un po’ che volevo parlare delle vette più alte delle Marche, sia perché le abbiamo viste grazie al progetto “Alta via delle Marche” sia perché stare in cima e arrivarci a piedi secondo me da sempre quella sensazione di “realizzazione”, di capire che se lo si vuole siamo in grado di farcela.

LEGGI ANCHE --> “Alta Via delle Marche

Tra tutte ho selezionato quelle sopra i 2000 metri giusto per dare una linea di demarcazione ben definita: alcune sono facili da raggiungere, altre comportano un impegno maggiore.

Queste 29 vette sopra i 2000 metri sono dislocate tutte nella zona sud. Vette come il Sasso Simone, il Monte Nerone, il Monte Catria, il Monte San Vicino, che si stagliano così imponenti nel paesaggio sono in realtà più basse di quelle che si riscontrano nella zona dei Monti Sibillini (il Monte Catria tocca i 1701 metri).

Tutte sono all’interno di parchi nazionali: 28 nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini e 1 nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Partendo dall’estremo sud iniziamo subito dalla Macera della Morte (25), unico monte delle Marche appartenente al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, a superare i 2000 m. Questo cima è praticamente il confine di tre regioni: Marche, Abruzzo e Lazio. Ha anche un’altra peculiarità: fa parte della catena di montagne in arenaria più alte dell’Appennino.

Risalendo verso nord, dopo la vallata del Tronto incontriamo il massiccio più alto delle Marche. La catena ad U, al cui centro è presente il Lago di Pilato, comprende una delle creste più belle dell’intera regione: Monte Vettore (1) che è la cima più alta delle Marche, il Pizzo (8), Monte Torrone (19) e Sasso d’Andrè (23) a est del lago; il Monte Vettoretto (28) poco prima di salire sulle creste; la Punta di Prato Pulito (5) e la Cima del Lago (3) a sud del lago; la Cima del Redentore (2), il Pizzo del Diavolo (4), la Cima dell’Osservatorio (6), il Quarto San Lorenzo (10) e la Cima di Forca Viola (11) a ovest del lago.

LEGGI ANCHE --> "Il Lago di Pilato tra storia e leggenda/1" e "Il Lago di Pilato tra storia e leggenda/2"

Dalla Punta di Prato Pulito alla zona del Palazzo Borghese, camminando in cresta, ci troviamo costantemente al ridosso del confine tra la regione Marche e l’Umbria.

Quindi, da Forca Viola, risalendo verso nord, proseguendo la cresta fino al Monte Porche (12) incontriamo le vette del Monte Argentella (14), Sasso di Palazzo Borghese (18) e Palazzo Borghese (17).

Dal Monte Porche le dorsali si dividono, una gira verso nord ovest e l’altra inizialmente verso nord est e poi decisamente verso est. Seguendo il primo crinale incontriamo la Cima di Valleinfante (20) e la Cima di Passo Cattivo (26) fino al Monte Bove Sud; l’altro crinale invece comprende la Cima Vallelunga (13) e il Monte Sibilla (15).

Il massiccio del Monte Bove è costituito da tre vette sopra i 2000 m: Monte Bove Sud (16), Monte Bove Nord (21) e Monte Bicco (27). La dorsale principale invece prosegue dal Monte Bove Sud verso nord est fino al Pizzo Berro (9) e al Monte Priora (7) e decisamente verso nord dal Pizzo Berro fino al Monte Rotondo (22) toccando il Pizzo Tre Vescovi (24) e il Monte Acuto (29).

Il Monte Rotondo è la vetta più a nord delle Marche sopra i 2000 m. Oltre questa montagna la dorsale marchigiana interna prosegue fino al Furlo ma le montagne sono tutte inferiori ai 2000 m.

Qui sotto vi faccio l’elenco completo di queste vette dalla più alta alla più bassa e vi fornisco le indicazioni su come raggiungere la vetta nel caso non lo aveste già fatto.

 

N.B.: in quello che avete appena letto tra parentesi indico la posizione nella classifica delle montagne più alte delle Marche, in ordine decrescente di altezza, che potete trovare qui sotto.

 

1) Monte Vettore - 2476 m

24 

Alba sulla cima del Monte Vettore

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta (qui si sale anche il Monte Vettoretto);
  2. Dopo circa 5 ore seguendo il sentiero n. 131 da Colle di Montegallo;
  3. Dopo circa 5 ore seguendo il sentiero n. 35 da Altino (qui si sale anche il Sasso d’Andrè e il Monte Torrone).

 

2) Cima del Redentore - 2448 m

23

Cima del Redentore, Castelluccio di Norcia e il Pian Grande

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto, la Punta di Prato Pulito e la Cima del Lago);
  2. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino al ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola e infine il n. 2 fino alla vetta (qui si sale anche il uaQuarto San Lorenzo e la Cima dell’Osservatorio).

 

3) Cima del Lago - 2422 m

26

Il Lago di Pilato e la Cima del Lago

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore e mezza seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto e la Punta di Prato Pulito);
  2. Dopo circa 4 ore e mezza seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino all’ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola e infine il n. 2 fino alla vetta (qui si sale anche il Quarto San Lorenzo, la Cima dell’Osservatorio e la Cima del Redentore).

 

4) Pizzo del Diavolo - 2410 m

22

Salita verso il Lago di Pilato: sulla destra il Pizzo del Diavolo

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e 15 minuti seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto, la Punta di Prato Pulito, la Cima del Lago e la Cima del Redentore);
  2. Dopo circa 4 ore e 15 minuti seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino al ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola e infine il n. 2 fino alla vetta (qui si sale anche il uaQuarto San Lorenzo, la Cima dell’Osservatorio e la Cima del Redentore).

 

5) Punta di Prato Pulito - 2373 m

27

Punta di Prato Pulito e Sella delle Ciaule

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore e 15 minuti seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto);
  2. Dopo circa 4 ore e 45 minuti seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino all’ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola e infine il n. 2 fino alla vetta (qui si sale anche il Quarto San Lorenzo, la Cima dell’Osservatorio, la Cima del Redentore e la Cima del Lago).

 

6) Cima dell'Osservatorio - 2350 m

21

Le creste a nord della Cima del Redentore: la prima è la Cima dell'Osservatorio

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e 15 minuti seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto, la Punta di Prato Pulito, la Cima del Lago e la Cima del Redentore);
  2. Dopo circa 3 ore e 45 minuti seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino al ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola e infine il n. 2 fino alla vetta (qui si sale anche il Quarto San Lorenzo).

 

7) Monte Priora - 2332 m

5

Il Monte Priora visto da Castel Manardo 

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore seguendo il sentiero n. 277 dal Rifugio del Fargno fino alla Forcella Angagnola e poi il n. 18 fino alla vetta.
  2. Dopo circa 5 ore seguendo il sentiero n. 221 da Valleria fino all’uscita dell’Infernaccio, poi il n. 229 fino all’Eremo di San Leonardo e infine il n. 17 fino alla vetta.
  3. Dopo circa 5 ore e mezza seguendo il sentiero n. 224 da Vetice fino a quasi Prato Porfidia, poi da lì si sale il versante nord lungo il sentiero n. 20 fino alla cresta e poi il n. 21 fino alla vetta.
  4. Dopo circa 5 ore e mezza seguendo il sentiero n. 224 da Vetice fino a Fonte Vecchia, poi da lì il sentiero n. 22 che attraversa il bosco della Samara e il n. 23 che sale fino in cresta fino al Casale delle Murette. Da lì alla vetta il n. 21.

 

8) Il Pizzo (Cima di Pretare) - 2281 m

 25

Il Pizzo, ultima propaggine est del Monte Vettore

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Monte Vettore, poi il 131 che scende sul lato est fino a quando gira verso nord. Da quel punto in poi, fuori sentiero fino alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto e per il Monte Vettore);
  2. Dopo circa 4 ore e mezza seguendo il sentiero n. 131 da Colle di Montegallo fino a quando, arrivati in cresta, questo gira decisamente verso ovest. Da quel punto in poi si va fuori sentiero verso est fino alla vetta;
  3. Dopo circa 5 ore e mezza seguendo il sentiero n. 35 da Altino fino al Monte Vettore, poi il 131 che scende sul lato est fino a quando gira verso nord. Da quel punto in poi, fuori sentiero fino alla vetta (qui si sale anche il Sasso d’Andrè, il Monte Torrone e il Monte Vettore).

 

9) Pizzo Berro - 2259 m

6

Pizzo Berro

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 1 ora e mezza seguendo il sentiero n. 277 dal Rifugio del Fargno fino alla Forcella Angagnola e poi il n. 18 e il n. 19 fino alla vetta;
  2. Dopo circa 4 ore e mezza seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino alla vetta del Monte Bove Sud, poi un pezzo del n. 270 e subito il n. 13 che scende alla Forca della Cervara. Da lì il n. 24 che sale alla vetta attraverso l’unica “via ferrata” dei Sibillini detta “la Ferratina” (qui si sale anche il Monte Bove Sud).

 

10) Quarto San Lorenzo (Cima di Castelluccio) - 2247 m

20

Quarto San Lorenzo visto dalle pendici dell'Argentella 

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli alla vetta (qui si sale anche il Monte Vettoretto, la Punta di Prato Pulito, la Cima del Lago, la Cima del Redentore e la Cima dell’Osservatorio);
  2. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino al ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola e infine il n. 2 fino alla vetta.

 

11) Cima di Forca Viola - 2230 m

19

Monte Argentella, Forca Viola e Cima di Forca Viola da sinistra a destra

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Rifugio Zilioli e poi il n. 2 dallo Zilioli fino alla vetta di Quarto San Lorenzo. Da quel punto alla vetta si procederà in cresta fuori dal sentiero (qui si sale anche il Monte Vettoretto, la Punta di Prato Pulito, la Cima del Lago, la Cima del Redentore, la Cima dell’Osservatorio e Quarto San Lorenzo);
  2. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino al ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 da lì a Forca Viola. Da Forca Viola si sale lungo la cresta sud fino alla vetta.

 

12) Monte Porche - 2223 m

13

Monte Porche

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore e mezza seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino al valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, poi sul crinale fino alla vetta seguendo il sentiero n. 7;
  2. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Cornaccione, poi il n. 257 fino a Passo Cattivo. Da lì il sentiero n. 6 di cresta in cresta fino alla vetta (qui si sale anche la Cima di Passo Cattivo e la Cima di Valleinfante);
  3. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 155 dal Rifugio Sibilla fino alla fine dello stradone che porta in cresta. Da lì in poi il sentiero n. 10 fino alla vetta (qui si sale anche il Monte Sibilla e Cima Vallelunga).

 

13) Cima Vallelunga - 2221 m

12

Cima Vallelunga vista dal Monte Sibilla

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino al valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, poi sul crinale fino alla vetta del Monte Porche seguendo il sentiero n. 7. Da lì in poi il sentiero n. 10 fino alla Cima Vallelunga (qui si sale anche il Monte Porche);
  2. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 155 dal Rifugio Sibilla fino alla fine dello stradone che porta in cresta. Da lì in poi il sentiero n. 10 fino alla vetta (qui si sale anche il Monte Sibilla);
  3. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Cornaccione, poi il n. 257 fino a Passo Cattivo. Da lì il sentiero n. 6 di cresta in cresta fino alla vetta del Monte Porche e poi il n. 7 fino alla Cima Vallelunga (qui si sale anche la Cima di Passo Cattivo, la Cima di Valleinfante e il Monte Porche).

 

14) Monte Argentella - 2200 m

16

Il Monte Argentella (il più alto) dal Palazzo Borghese

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino al Passo di Sasso Borghese e il n. 558 da lì alla vetta;
  2. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 5 da Foce di Montemonaco fino quasi alla vetta. Dalla cresta alla vetta, per l’ultimo pezzo proseguire per il sentiero n. 558;
  3. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 553 da Castelluccio di Norcia fino all’ex Rifugio Capanna Ghezzi, poi il n. 552 e il n. 555 lungo la Strada Imperiale fino la Passo di Sasso Borghese. Da lì il n. 558 fino alla vetta.

 

15) Monte Sibilla - 2173 m

10

Il Monte Sibilla al tramonto

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore seguendo il sentiero n. 155 dal Rifugio Sibilla fino alla vetta;
  2. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino al valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, poi sul crinale fino alla vetta del Monte Porche seguendo il sentiero n. 7. Da lì in poi il sentiero n. 10 e poi il n. 155 fino alla vetta (qui si sale anche il Monte Porche e la Cima Vallelunga);
  3. Dopo circa 4 ore e mezza seguendo il sentiero n. 221 da Valleria a Capotenna e poi risalendo tutto il versante nord del Monte Sibilla seguendo il sentiero n. 11. Da lì in poi il n. 155 fino alla vetta.

 

16) Monte Bove Sud - 2169 m

8

Monte Bove Sud dalla Forcella della Cervara

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore e mezza seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano.
  2. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 277 dal Rifugio del Fargno fino alla Forcella Angagnola, poi il n. 275 che scende fino alla Val di Panico. Da lì alla vetta il sentiero n. 13.

 

17) Palazzo Borghese - 2145 m

15

Palazzo Borghese 

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino al valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, poi sul crinale a destra fino alla vetta seguendo il sentiero n. 4;
  2. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Cornaccione, poi il n. 257 fino a Passo Cattivo. Da lì il sentiero n. 6 di cresta in cresta fino al valico tra il Monte Porche e il Palazzo Borghese; in ultimo il n. 4 fino alla vetta (qui si sale anche la Cima di Passo Cattivo e la Cima di Valleinfante);
  3. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 155 dal Rifugio Sibilla fino alla fine dello stradone che porta in cresta. Da lì in poi il sentiero n. 10 fino alla vetta del Monte Porche. Poi si scende lungo il sentiero n. 7 e si risale il n. 4 fino alla meta finale (qui si sale anche il Monte Sibilla, Cima Vallelunga e il Monte Porche).

 

18) Sasso di Palazzo Borghese - 2119 m

14

Il Sasso di Palazzo Borghese 

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino al valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, poi sulla cima rocciosa di fronte a voi per tracce, dopo essere passati sul pianoro;
  2. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Cornaccione, poi il n. 257 fino a Passo Cattivo. Da lì il sentiero n. 6 di cresta in cresta fino al valico tra il Monte Porche e il Palazzo Borghese; in ultimo sulla cima rocciosa di fronte a voi per tracce, dopo essere passati sul pianoro (qui si sale anche la Cima di Passo Cattivo e la Cima di Valleinfante);
  3. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 155 dal Rifugio Sibilla fino alla fine dello stradone che porta in cresta. Da lì in poi il sentiero n. 10 fino alla vetta del Monte Porche. Poi si scende lungo il sentiero n. 7 e sulla cima rocciosa di fronte a voi per tracce, dopo essere passati sul pianoro (qui si sale anche il Monte Sibilla, Cima Vallelunga e il Monte Porche).

 

19) Monte Torrone - 2117 m

18

Monte Torrone

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Monte Vettore e poi il n. 35 fino al vetta del Torrone (qui si sale anche il Monte Vettoretto e il Monte Vettore);
  2. Dopo circa 4 ore e mezza seguendo il sentiero n. 131 da Colle di Montegallo fino alla Fonte del Pastore, poi il n. 132 fino alla cresta. Infine si risale la cresta fino alla vetta seguendo il sentiero n. 2 (qui si sale anche il Sasso d’Andrè);
  3. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 35 da Altino (qui si sale anche il Sasso d’Andrè).

 

20) Cima di Valleinfante - 2113 m

9

Cima Cannafusto e Cima di Valleinfante (proprio dietro il Cannafusto) 

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore e mezza seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino a poco prima del valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, da lì prendere il sentiero n. 6 che porta sul crinale a nord del Monte Porche fino alla vetta;
  2. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Cornaccione, poi il n. 257 fino a Passo Cattivo. Da lì il sentiero n. 6 fino alla vetta (qui si sale anche la Cima di Passo Cattivo);
  3. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 39 da Macchie fino alla cresta e poi il n. 6 fino alla vetta.

 

21) Monte Bove Nord - 2112 m

4

Monte Bove Nord

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Bove Sud e poi il n. 270 e il n.8 fino alla vetta (qui si sale anche il Monte Bove Sud);
  2. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 277 dal Rifugio del Fargno fino alla Forcella Angagnola, poi il n. 275 che scende fino alla Val di Panico. Da lì alla cresta il sentiero n. 13 e infine il n.270 e il n. 8 fino alla vetta (qui si sale anche il Monte Bove Sud).

 

22) Monte Rotondo - 2102 m

1

Croce di Monte Rotondo e Monte Rotondo

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 1 ora seguendo il sentiero n. 276 dal Rifugio del Fargno fino alla vetta;
  2. Dopo circa 4 ore seguendo il sentiero n. 278 e n. 280 da Casali di Ussita fino alla strada di collegamento tra Pintura di Bolognola e il Rifugio del Fargno. Da lì al Monte Rotondo per il sentiero n. 279.

 

23) Sasso d'Andrè - 2100 m

17

Sasso d'Andrè

 

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e 45 minuti seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta fino al Monte Vettore e poi il n. 35 fino al vetta appena dopo il Monte Torrone. (qui si sale anche il Monte Vettoretto, il Monte Vettore e il Monte Torrone);
  2. Dopo circa 4 ore e 15 minuti seguendo il sentiero n. 131 da Colle di Montegallo fino alla Fonte del Pastore, poi il n. 132 fino alla cresta. Infine si risale la cresta fino alla vetta seguendo il sentiero n. 2;
  3. Dopo circa 3 ore e 45 minuti seguendo il sentiero n. 35 da Altino.

 

24) Pizzo Tre Vescovi - 2092 m

3

Pizzo Tre Vescovi in primo piano

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 1 ora seguendo il sentiero n. 274 dal Rifugio del Fargno fino alla vetta.

 

25) Macera della Morte - 2073 m

29

Macera della Morte

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 301 da Spelonga fino alla vetta passando per il Monte Comunitore;
  2. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 323 da Fonte d’Amore fino alla cresta e poi il n. 300 fino alla vetta.
  3. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 374 da Collalto fino al Monte Le Vene, poi il n. 300 fino alla vetta.

 

26) Cima di Passo Cattivo - 2065 m

11

Cima di Passo Cattivo. Ph: Luca Marcantonelli

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 3 ore seguendo il sentiero n. 261 dal Rifugio la Baita fino a poco prima del valico tra il Palazzo Borghese e il Monte Porche, da lì prendere il sentiero n. 6 che porta sul crinale a nord del Monte Porche fino alla vetta (qui si sale anche Cima di Valleinfante);
  2. Dopo circa 2 ore e mezzo seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino al Monte Cornaccione, poi il n. 257 fino a Passo Cattivo. Da lì il sentiero n. 6 fino alla vetta;
  3. Dopo circa 3 ore e mezza seguendo il sentiero n. 39 da Macchie fino alla cresta e poi il n. 6 fino alla vetta (qui si sale anche Cima di Valleinfante).

 

27) Monte Bicco - 2052 m

 7

Monte Bicco

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 2 ore e mezza seguendo il sentiero n. 271 da Frontignano fino alla cresta e poi il n. 16 verso sinistra che su rocce porta alla vetta.

 

28) Monte Vettoretto - 2052 m

28

Monte Vettoretto sulla discesa verso Forca di Presta dal Monte Vettore

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 1 ora e mezza seguendo il sentiero n. 101 da Forca di Presta.

 

29) Monte Acuto - 2035 m

2

Monte Acuto

Come raggiungerla:

  1. Dopo circa 1 ora seguendo il sentiero n. 274 dal Rifugio del Fargno fino al valico e poi seguendo il crinale sulla destra fino alla vetta fuori sentiero.

Stampa Email

Commenti   
0 #10 Nico_ 2016-06-18 19:07
Citazione mirko:
dove posso trovare sentieri cartacei ?

Ciao Mirko, puoi trovare la carta direttamente sul sito della SER: http://www.edizioniser.com/catalogo/cartografia/carte-topografiche
Citazione
+1 #9 mirko 2016-06-09 16:13
dove posso trovare sentieri cartacei ?
Citazione
0 #8 Nico_ 2016-01-06 11:12
Citazione giuseppe:
complimenti! Servizio davvero interessante, curato e corredato da significative e belle immagini. Un buon modo per stimolare la voglia di scoprire le montagne marchigiane.

Grazie mille Giuseppe, fanno sempre piacere questi complimenti! :-)
Citazione
+2 #7 giuseppe 2015-12-27 09:50
complimenti! Servizio davvero interessante, curato e corredato da significative e belle immagini. Un buon modo per stimolare la voglia di scoprire le montagne marchigiane.
Citazione
0 #6 Nico_ 2015-09-10 11:46
Citazione luciano:
Fonte Amore

Complimenti articolo molto bello, una informazione:
sapete forse se si arriva con la macchina a Fonte Amore o ci sono problemi per la strada leggevo tempo fa che c'erano delle frane.

Ciao Luciano, purtroppo non ti so dire, perché è molto tempo che non torno a Fonte Amore.. mi spiace!
Citazione
+1 #5 luciano 2015-09-07 08:05
Fonte Amore

Complimenti articolo molto bello, una informazione:
sapete forse se si arriva con la macchina a Fonte Amore o ci sono problemi per la strada leggevo tempo fa che c'erano delle frane.
Citazione
+1 #4 Nico_ 2015-09-05 23:42
Citazione gilberto pasquai:
:sad: avete messo la foto del monte sibilla al posto del monte priora!!!incompetenti.

Ciao Gilberto, prima di tutto non mi pare il modo di rivolgersi.. nel caso avessimo fatto un errore potevi dircelo con più tatto invece di insultarci.
Poi ti posso assicurare che quello è il Monte Priora visto dalla cresta di Castel Manardo verso Monte Acuto. Ne sono certo perché l'ho fatta io e ricordo chiaramente quella giornata.
Citazione
-2 #3 gilberto pasquai 2015-09-05 23:03
:sad: avete messo la foto del monte sibilla al posto del monte priora!!!incomp etenti.
Citazione
0 #2 Nico_ 2015-09-05 16:42
Citazione Faida:
Grazie! davvero interessante.

Prego! :)
Citazione
+1 #1 Faida 2015-09-05 15:31
Grazie! davvero interessante.
Citazione
Aggiungi commento

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24