Montegiorgio come non te l'aspetti | 29 Marzo 2015

3 Montegiorgio

Una delle meraviglie che vedremo: particolare della Cappella Farfense, Chiesa di San Francesco, Montegiorgio. Ph: Nicola Pezzotta.

Spesso ci capita di vivere in città e paesi che neanche conosciamo. Ed, in fondo, è capitato anche a me di meravigliarmi quando ho scoperto quello che Montegiorgio nasconde nei suoi palazzi e nelle sue chiese. Cose davvero notevoli, non c'è che dire. Quindi, di comune accordo con l'Associazione Culturale Arkeo Montegranaro, abbiamo deciso di far scoprire anche a voi le ricchezze di questo paese dell'entroterra fermano. Ed ora parola a Sabina, colei che ci guiderà in questa giornata.

"Questo primo itinerario di primavera inaugurerà una serie di viaggi alla scoperta dei tesori meno conosciuti delle Marche.

Cominciamo con Montegiorgio, abbarbicato sopra ad un alto colle prospiciente la vallata del Tenna, con la sagoma inconfondibile della Chiesa di San Francesco a corona dei vari gironi del centro abitato.

Il nucleo più antico dell'incasato, conseguente all'incastellamento di epoca medioevale, ha visto avvicendarsi la presenza di ordini monastici e conventuali, che hanno fortemente caratterizzato la planimetria e la viabilità del centro.

Irrinunciabile tappa sarà il portale del Ss. Salvatore, candido esempio di scultura gotica, unico nel suo genere, con richiami iconografici che lo legano ad altre chiese dell'Italia Meridionale.

Verranno aperte le porte di quel che resta della distrutta chiesa di Sant'Agostino, visiteremo i locali del convento, adibito fino a qualche decennio fa a carcere circondariale, per farci piacevolmente sorprendere da un vivido esempio di affreschi gotici, rimasti dimenticati per secoli sotto l'intonaco di quella che era la vecchia sacrestia.

Giungeremo infine al belvedere, lasciando vagare lo sguardo verso l'orizzonte dal mare ai nostri magnifici Monti Azzurri, concludendo l'itinerario con la Cappella Farfense, riaperta al pubblico da poco tempo."

 

Dettagli della visita guidata

Difficoltà: T

Durata: 3 ore - partenza in Piazza Giacomo Matteotti, Montegiorgio alle ore 15.30

 

Chi può partecipare

Escursione adatta a tutti, anche alle famiglie. Per i bimbi sotto i 12 anni il biglietto è gratis.

 

Abbigliamento

Abbigliamento classico da passeggiata in paese in una giornata di inizio primavera. :)

 

Eventuale annullamento visita

Le guide si riservano la possibilità di annullare l'evento, comunicandolo via mail o sms il giorno prima la data dell'evento nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di prenotazioni. Qualora le condizioni atmosferiche non consentiranno un regolare svolgimento in sicurezza, l'escursione può essere modificata od annullata il giorno stesso dell'evento.

 

Quota d'iscrizione

La quota di partecipazione è di € 5,00 a persona e comprende ingressi e la guida turistica abilitata (Sabina) per tutto il pomeriggio.

Numero minimo di partecipanti: 10 persone.

 

Iscrizione e Contatti

La prenotazione è obbligatoria e da effettuarsi ad uno dei contatti qui sotto entro le 18.00 del sabato precedente l'evento, cioè entro il 28 Marzo 2015.

Nicola - 333.3626495 (anche WhatsApp) - mail: nico.pezzotta@gmail.com

Sabina - 377.2328929 (anche WhatsApp) - mail: trunu72@yahoo.it

 

Ritrovo

Il ritrovo è alle ore 15.30 in Piazza Giacomo Matteotti, Montegiorgio. Qui sotto l'indicazione della location.

 

Stampa Email

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24