Download Free Templates http://bigtheme.net/ Websites Templates

Portonovo: passeggiata culturale ed aperitivo al tramonto | 1, 8 e 15 Giugno 2017

Torre de Bosis, Portonovo

Portonovo: Torre De Bosis. Ph: Nicola Pezzotta

Ultime 3 date in programma:

GIOVEDI' 1 GIUGNO

GIOVEDI' 8 GIUGNO

GIOVEDI' 15 GIUGNO

 

Una passeggiata di circa due ore nel cuore del Parco del Conero a due passi dall'acqua per scoprire i segreti di quest'angolo di Marche così ambito in estate. Lo faremo nel pomeriggio per godere delle ultime luci del sole gustando un piccolo aperitivo, ma di qualità, a Il Clandestino Susci Bar, Portonovo locale dello chef stellato Moreno Cedroni. Per info sul locale: http://www.morenocedroni.it/clandestino/il-locale/. 

Stampa Email

Vivere il borgo: Monteleone di Fermo. Ambiente, cultura, cibo. | 27 Maggio 2017

Monteleone di Fermo

Campagne di Monteleone di Fermo. Ph: Nicola Pezzotta

Nell’anno dei borghi, l’Associazione Con in faccia un po' di sole vi accompagnerà in un suggestivo percorso alla ri-scoperta dei nostri gioielli. Questo evento è organizzato in collaborazione con il B&b La Casa Dei Nonni e la guida turistica Sabina Salusti. Si ringrazia inoltre il prezioso aiuto di Andrea Valori e del sindaco di Monteleone di Fermo.

Secondo appuntamente di "Vivere il borgo". Dopo l'affascinante Moresco andremo a scoprire i segreti naturalistici e storici di Monteleone di Fermo. Chiese con affreschi inaspettati, panorami che spaziano fino ai Sibillini e i leggendari vulcanelli di fango. Una bella camminata tra le campagne di Monteleone che culminerà con uno sfizioso aperitivo finale al B&b La Casa dei Nonni.

Stampa Email

Camerano Sotto/Sopra. Escursione e grotte | 6 Maggio 2017

Anello del Betellico. Camerano

Betellico, Riserva Naturale Regionale Monte Conero. Ph: Nicola Pezzotta

Sabato 6 Maggio faremo un'escursione nella Riserva del Conero meno conosciuta, quella della fascia collinare. Sarà un vero e proprio bagno nel verde che non farà rimpiangere l'azzurro del mare adriatico. Partiremo dai dintorni di Camerano e arriveremo a Massignano lungo l'anello del Betelico.

Dopo l'escursione, per chi vorrà al costo di 8 €, faremo la visita guidata alle famose Grotte di Camerano: un percorso labirintico attraverso la rinomata e affascinante "città sotterranea".

Stampa Email

Ritorno nell'Appennino Perduto | 30 Aprile 2017

Agore 

Discesa da Agore a Poggio Rocchetta

Esplorare l'Appennino Perduto ha avuto sempre il suo fascino. Oggi, dopo gli eventi calamitosi di fine 2016 è ancora più forte l'interesse per quest'area, più selvaggia che mai. Pochissimi sono gli abitanti rimasti, in queste zone fatte di acqua e di bosco.

A testimonianza che un tempo l'economia del luogo girava anche attorno a quello che la montagna aveva da offrire, passeremo attraverso gli abitati ormai semi-deserti di Poggio Rocchetta, Agore, Piandelloro e completamente disabitati di Rocchetta.

La sorpresa davanti alla Grotta del Petrienno sarà grande, per chi ancora non la conosce non vi svelo nulla. Neanche le foto rendono giustizia alla bellezza del luogo, dovete vederlo con i vostri occhi.

Vi aspettiamo!

Stampa Email

Montagna dei Fiori: fioritura spontanea e paesaggi mozzafiato | 21 Maggio 2017

Montagna dei Fiori

Montagna dei Fiori. Ph: Nicola Pezzotta

Un'esplosione di colori in primavera sulla Montagna dei Fiori. Dopo il doppio annullamento dello scorso anno per pioggia, ci riproviamo.

Partendo dalla località Le Tre Casciare, risaliremo il Vallone fino al Laghetto ammirando le innumerevoli fioriture sui prati. Dai comuni ranuncoli alle particolari orchidee. Da forme di albinismo a fiori alquanto rari. Al laghetto sosta con vista magnifica sui Monti della Laga e poi salita verso il crinale del Monte Piselli per tornare alle auto dopo aver goduto dell'ombra della faggeta.

Stampa Email

Dall'Abbadia di Fiastra a Urbs Salvia. Escursione e picnic | 1 Maggio 2017

verso Urbs Salvia 

Da Fiastra ad Urbs Salvia. Ph: Nicola Pezzotta

Il 1° Maggio sarà destinato ad un'escursione in campagna, ma di alto valore naturalistico e storico. Attraverseremo la Riserva Naturale Statale Abbadia di Fiastra, con le sue peculiarità naturalistiche (e storico architettoniche) e arriveremo fino all'antica città romana di Urbs Salvia.

Qui chi vuole può visitare il parco archeologico (anfiteatro e criptoportico) a 4 €. Al termine ritorno all'Abbadia e.. "appratamento" con plaid, vino, birra e nostri/vostri manicaretti nel pieno spirito di condivisione. Un vero e proprio picnic! :)

Stampa Email

Monte Ascensione tra calanchi e leggende | 23 Aprile 2017

Monte Ascensione

Vista dal Monte Ascensione. Ph: Stefano Properzi

"Il fascino del Monte dell’Ascensione va ben oltre le sue importanti valenze naturalistiche; leggenda e tradizione si fondono da sempre sulle sue rupi dal profilo inconfondibile, balconi naturali frutto di una complessa storia geologica che ne fanno un luogo unico. Il paesaggio dominato dai calanchi, i fitti boschi che custodiscono fosse segrete, fioriture spontanee di primavera. Polisia ci avvisa, non ci sarà tempo per riposare lo sguardo".

Stefano Properzi

Stampa Email

Impressioni Naturali al Conero. Acquerello e carboncino en plein air | 7 Maggio 2017

Monte Conero 

Monte Conero da Sirolo. Ph: Nicola Pezzotta

“Dopo il successo dello scorso anno, torna “Impressioni Naturali”, escursione con laboratorio di acquerello e carboncino en plein air. Questa volta protagonista sarà il Monte Conero.

Un luogo speciale. Un’escursione inedita. Camminare, osservare, dipingere.

Schizzare su carta con acquerello o disegnare col carboncino la natura e il paesaggio del Monte Conero, le sensazioni e le emozioni.

Lo faremo insieme a Cristina Lanotte, illustratrice, ospite speciale che terrà un laboratorio artistico in natura; alle descrizioni del contesto ambientale e delle caratteristiche naturali del luogo faranno seguito 2 momenti in cui tutti i partecipanti prenderanno carta, pennello e colori, chi vorrà anche il carboncino, per dipingere ciò che avranno davanti agli occhi.

NB: il materiale necessario per il laboratorio (colori acquerello, pennello, carboncino, carta) sarà fornito in kit a ogni partecipante e rimarrà di sua proprietà.
Il laboratorio è pensato sia per appassionati che per neofiti, non è assolutamente necessario possedere conoscenze tecniche di pittura o abilità artistiche.”

Stampa Email

Trekking in Val D'Orcia e Pienza | 14 Maggio 2017

Cappella Vitaleta, Val d'Orcia 

Cappella Vitaleta nella Val d'Orcia. Ph: Nicola Pezzotta

TREKKING IN VAL D'ORCIA

Viaggio in Pullman in collaborazione con Piergallini Viaggi Srl. 

"La Val d'Orcia è un luogo unico al mondo, Patrimonio dell’ UNESCO dal 2004, anno in cui viene inserita nella lista come paesaggio culturale per l’eccellente stato di conservazione del paesaggio, figlio di intelligenti interventi dell’uomo e per l’influenza che ha avuto sugli artisti del Rinascimento; la Val d’Orcia è un eccezionale esempio del ridisegno del paesaggio che illustra gli ideali del buon governo e la ricerca estetica che ne ha guidato la concezione.

L’escursione, un percorso ad anello con partenza e arrivo a Pienza, si svolge nel cuore del Parco Artistico, Naturale e Culturale della Val d’Orcia, attraversando la campagna e le splendide colline delle terre di Siena, ambienti affascinanti che rappresentano il risultato del rapporto millenario tra uomo e natura. Scorci suggestivi, casolari collegati da strade bianche, cipressi solitari o organizzati in eleganti filari, lembi di bosco e rigogliose ginestre in fiore; la natura incornicia incantevoli opere architettoniche che incontreremo lungo il percorso come la celeberrima Cappella Vitaleta, tra i luoghi più fotografati della Val d’Orcia e la Pieve di Corsignano, antica costruzione romanica".

Stefano Properzi

Stampa Email

Spoleto e il Monteluco alle origini del monachesimo | 25 Aprile 2017

 Spoleto

Spoleto. Ph: Nicola Pezzotta

L'escursione di oggi si svolgerà in modo simile a quella di Assisi di fine Marzo. Andremo a scoprire boschi selvaggi, sacri da millenni, grotte inaspettate scavate dall'uomo per attraversare una parete rocciosa, eremi incastonati nella montagna e piccole cellette dove si ritiravano i frati a dormire.

Ma anche chiese sperdute tra le montagne, alberi contorti che avrebbero da raccontare chissà quante cose se solo potessero parlare, pianori verdi dove stendersi e paesaggi mozzafiato tutt'intorno.

Tutto questo tra Spoleto e il Monteluco, la montagna sacra.

Stampa Email

Iscriviti alla Newsletter

Entra in contatto

Contattaci

info@coninfacciaunpodisole.it
Contatto Skype (Nico): nico_pezzotta
Nico: +39 333 36 26 495

Vieni a trovarci

Strada Faleriense, 4265
63811 Sant'Elpidio a Mare (FM)

Quando puoi trovarci

Lun - Dom
24 ore su 24